BielLeOgGi

Un blog più uguale degli altri

Sceneggiatori perduti

Posted by sterte su 17 giugno 2007

Negli ultimi paio di giorni ho fatto scorpacciata di Lost (so che non ha bisogno di presentazioni). Ho quasi finito di vedere la terza stagione, e purtroppo l’impressione è che l’unica cosa ormai veramente Lost siano le idee degli sceneggiatori.

Quando una serie tv comincia il proprio declino, vuoi per attori che ne fuggono o per sceneggiatori che osano troppo (o troppo poco), si dice che ha saltato lo squalo. La stranezza di Lost è che non è facile individuare un punto preciso in cui è iniziato il declino, tutto dipende da quanto presto o tardi si inizia a considerare l’ennesimo nuovo personaggio o fatto misterioso non come un nuovo pezzo per completare il puzzle, ma come un pezzo che non c’entra niente usato per coprire, o far dimenticare, una delle tante sottotrame suggerite e poi dimenticate.

A mio avviso il segnale inequivocabile che le teste degli sceneggiatori siano ormai ben più disabitate dell’isola di cui scrivono, è stato vedere due nuovi personaggi inseriti in una puntata, caratterizzati nella successiva, e morti in quella ancora dopo, senza aver in nessun modo influito con nessuna delle mille sottotrame che aspettano di essere chiarite.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: