BielLeOgGi

Un blog più uguale degli altri

L’aborto dell’aborto

Posted by sterte su 29 agosto 2007

Non più presto di lunedì sera si chiacchierava con degli amici, e sono partito in uno dei miei nenache troppo rari slanci in difesa della laicità. Ad un certo punto al solito “ma lascia fare la chiesa e fregatene”, ho ribattuto che è grazie a chi se ne frega che dopo aver fatto togliere di mezzo fecondazione artificiale e unioni di fatto, questi qua sarebbero arrivati a aborto e divorzio, e nel dirlo ho guardato l’orologio, a far capire, provocatoriamente, che mancava meno di quanto si aspettassero.

Purtroppo avevo ragione. Da repubblica.it:

Aborto, i vescovi attaccano la 194 “Ha trent’anni, ha bisogno di revisione”

Lascio le bestemmie offline e mi domando

  • “la 194” sottintende “legge”. loro cosa c’entrano con la legge?
  • Che autorità hanno per decidere che va rivista, ed eventualmente come?
  • Infine preciso: se la 194 avesse obbligato ad abortire in alcuni casi, mi ci sarei scagliato contro, così come mi scaglio contro chi al contrario l’aborto vuole impedirlo non in alcuni, ma in tutti i casi.
    Ma quello che non capisco è: qual’è il problema di una legge che garantisce la libertà di scelta? Che fastidio dà?
  • Ma soprattutto… Adesso chi glielo dice a questi che loro ne hanno duemila, di anni?
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: