BielLeOgGi

Un blog più uguale degli altri

Archive for the ‘politica’ Category

Corsi e ricorsi (nei centri) storici

Posted by sterte su 21 febbraio 2009

Le foto qua sotto ritraggono alcuni angoli di Bologna fotografati questa mattina (21 febbraio 2009). I meglio informati, o chi semplicemente è abituato a una passeggiata in centro nel fine settimana e non ha occhi solo per le vetrine, noterà in questi angoli apparentemente anonimi, qualcosa di strano e preoccupante: quelli ritratti sono i punti preferiti e regolarmente presi d’assalto nei fine settimana, dai vari volontari e militanti che raccolgono firme (e insulti), e distribuiscono volantini (e ancora insulti) per le cause e i personaggi più disparati.
C’è sempre un elezione, un disegno di legge, un evento catastrofico o presunto tale, per il quale qualcuno reputi giusto sensibilizzare gli altri, e si orgnaizza, o viene imbeccato, a scendere in piazza col suo trespolo anzichè stare a casa a dormire o in chiesa a pregare (ognuno spre… spende il proprio tempo libero come reputa più opportuno).

In questi punti a rotazione si sono scambiate firme e volantini, tra gli altri, per (vado a memoria)…

  • Di Pietro contro il lodo alfano
  • Gli studenti sardi per organizzare un bus per andare a votare Soru (credo si siano dimenticati del Tirreno)
  • “Una firma contro la droga” (prima o poi glielo dirò “guardate che io sono a favore!”)
  • La lega per cacciare i clandestini (fantastico il manifesto con il ritratto di un capo indiano e lo slogan: “Loro non hanno fatto leggi per l’immigrazione e sono finiti nelle riserve”)
  • Forlani sindaco
  • Del Bono sindaco
  • Cevenini sindaco
  • Merola sindaco
  • Guazzaloca sindaco
  • Cazzola sindaco (poi dicono che la speranza è nelle liste civiche…)
  • Il PD per… a favore… contro… vabè, il PD c’era spesso ma non si capiva mai cosa cavolo volesse
  • Alleanza nazionale e/o Forza Italia e/o Popolo della libertà, per la sicurezza (e io a passargli di fianco non mi sentivo sicuro per niente)

Perchè quelle foto scattate stamattina ritraggano angoli vuoti è presto detto: non è stato indetto nessuno sciopero o lutto… molto più “semplicemente” il prefetto ha stabilito con un’ordinanza che applica un ddl del ministro dell’interno maroni, che nel centro storico sono vietate manifestazioni cortei e presidi (i più increduli leggano qua).

A dire il vero ho visto anche un paio di strappi alla regola (ben significativi del rispetto delle regole, dell’atteggiamento di chi le fa rispettare, e della base in genere) che non ho fotografato perchè comunque non c’erano anime da rubare fotografandone gli involucri:

  • in via indipendenza bel belli a volantinare indisturbati c’erano 4 o 5 figuri di forza nuova
  • poco più avanti all’entrata dell’hotel Baglioni una folla in attesa dell’uscita dei giocatori dell’Inter (che oggi gioca contro il Bologna)

Mi asterrò dal commentare… una volta presagire o identificare pericolose sbandate fasciste poteva anche avere un macabro risvolto ludico, richiedendo analisi più o meno dietrologiche e un minimo elaborate sul piano storico e/o logico. Ora è tutto talmente tanto evidente, che è inutile aggiungere altro, e soprattutto non è più possibile gridare al fascismo preoccupati ma speranzosi, perchè non c’è più assolutamente la speranza di stare sbagliando.

Posso solo provare a suggerire un paio di soluzioni: questa e questa.

Annunci

Posted in Bologna, la_terra_dei_cachi, news, politica | 1 Comment »

Quasi quasi meglio le bionde…

Posted by sterte su 12 gennaio 2009

Per fortuna non ho figli…
se li avessi mi vergognerei di dirgli cosa fa Brunetta (e cosa gli farei io).

Posted in deliri, la_terra_dei_cachi, news, politica | Leave a Comment »

Quando il dito indica la luna…

Posted by sterte su 19 novembre 2008

…lo stupido guarda il dito.

E quando l’uomo che a tutti gli effetti sta riportando in auge il fascismo, fa BÙ alla Merkel, lo stupido guarda il BÙ.

Se avete speso anche solo un secondo a giudicare il gesto di Silvio, e a pensare che sia semplicemente il gesto fuori luogo fatto da un cretino, fermatevi un attimo e pensateci meglio, i cretini siete voi.

Posted in la_terra_dei_cachi, news, politica | Leave a Comment »

Classandra

Posted by sterte su 15 ottobre 2008

Da una discussione di un paio di settimane fa:

(2008-09-29 11:04:13) Stefano Arteconi:lasciamo perdere, a parte che non lo faranno mai, e se nache lo facessero sarebbe una schifezza, senza contare che l’aggiunta di nuove classi, non riesco a non immaginarla, se non come classi divise per razza

Da repubblica.it di oggi:

Classi ponte per alunni stranieri Sì della Camera a mozione Lega

Posted in news, politica | Leave a Comment »

Lodo dio

Posted by sterte su 25 luglio 2008

Dichiarazioni idempotenti di potenti prepotenti al popolo impotente.

Lodo Alfano. Berlusconi: “Lodo Alfano”.

Poco dico io: “Porco …!!!”

Posted in deliri, la_terra_dei_cachi, news, politica | Leave a Comment »

Promesse elettorali

Posted by sterte su 14 luglio 2008

“Un milione di posti di lavoro”
Italia, 1994, Silvio Berlusconi, Imprenditore losco

“Meno tasse per tutti”
Italia, 2001, Silvio Berlusconi, Criminale (auto)impunito

“Via l’ICI”
Italia, 2006, Silvio Berlusconi, Aspirante dittatore

“Più sicurezza”
Italia, 2008, Silvio Berlusconi, Dittatore

“Pena di morte per Osama Bin Laden”
USA, 2008, Barack Obama, Candidato Democratico da molti visto come una speranza di rinascita per la politica degli stati uniti.

Si sa che promesse elettorali è un ossimoro… ma resta il fatto che esiste un popolo che va conquistato con la promessa di omicidi (e ne esiste un altro che più o meno a ogni elezione si suicida).
Qualcuno diceva “beato quel popolo che non ha bisogno di eroi”… ma possibile che l’unica alternativa sia riempirsi di stronzi???

Posted in news, politica | Leave a Comment »

Scarti e aggiunte

Posted by sterte su 17 giugno 2008

Veltroni: “Ora basta dialogo Il premier ha scelto lo scontro”
Berlusconi: “Water deve essersi confuso, casomai mi sono scelto lo sconto (di pena)”

Posted in furore_all_occhiello, news, politica | Leave a Comment »

Povera Patria

Posted by sterte su 14 aprile 2008

Povera patria! Schiacciata dagli abusi del potere
di gente infame, che non sa cos’è il pudore,
si credono potenti e gli va bene quello che fanno;
e tutto gli appartiene.
Tra i governanti, quanti perfetti e inutili buffoni!
Questo paese è devastato dal dolore…
ma non vi danno un po’ di dispiacere
quei corpi in terra senza più calore?
Non cambierà, non cambierà
no cambierà, forse cambierà.
Ma come scusare le iene negli stadi e quelle dei giornali?
Nel fango affonda lo stivale dei maiali.
Me ne vergogno un poco, e mi fa male
vedere un uomo come un animale.
Non cambierà, non cambierà
sì che cambierà, vedrai che cambierà.
Voglio sperare che il mondo torni a quote più normali
che possa contemplare il cielo e i fiori,
che non si parli più di dittature
se avremo ancora un po’ da vivere…
La primavera intanto tarda ad arrivare.

Posted in news, politica | Leave a Comment »

Il Grillo all’orecchio

Posted by sterte su 29 marzo 2008

Non ho mai avuto troppa simpatia per Beppe Grillo… pur essendo daccordo con molte delle cose che dice, non posso evitare di guardarlo con una certa diffidenza e di avere l’impressione di vedere il pifferaio magico a suonare sul palco con sotto tutti i grillini/topolini.

I miei sospetti sono stati confermati qualche giorno fa quando di ritorno in treno da Fabriano, incontro un mio caro amico dei tempi dell’università che non vedevo da tempo.
Me lo ricordavo, ahilui, berlusconiano convinto con cui quando si studiava e si facevano progetti d’esame insieme, per la sopravvivenza di entrambi si provava ad evitare (non riuscendoci mai) discorsi di natura politica… me lo ritrovo, a distanza di anni, berlusconiano disilluso (meglio tardi che mai) e, di riflesso, grillino convinto…

Secondo l’assurdo modo di ragionare della mia testolina bacata ho avuto la conferma che cercavo di come, pur essendo diametralmente opposti nei contenuti, beppe e silvio siano tremendamente vicini nella forma… nel proporre direttamente o indirettamente un culto della persona piuttosto che dare importanza al partito/movimento, e nel ricorrere a slogan populistici e demagogici a cui raramente è associata una proposta alternativa seria o un pensiero lucido.

Per concludere con più senso di quanto ho iniziato, propongo, come faccio ogni volta che si parla di Beppe Grillo, un vecchio articolo del blog di Daniele Luttazzi… eccolo qui.

Posted in deliri, politica | Leave a Comment »

Scusa ma ti chiamo popolo di imbecilli

Posted by sterte su 28 gennaio 2008

Le crisi di governo, i partiti democratici, i popoli della libertà, i bordelli della civiltà, la campagna elettorale, i rifiuti in campania, la chiesa che ingerisce e digerisce (e ricaca), le intercettazioni, i processi spettacolo, csi las vegas, csi miami, csi parma, roma contro i rom, i preti contro roma, la mafia, i cannoli innocenti, i cannoni colpevoli.

Sono sempre più convinto di come, in tutti i loro aspetti, le istituzioni siano derivazione (e deriva) del popolo, e non viceversa. Quelli elencati sopra quindi sono solo sintomi… a spaventarmi maggiormente sono notizie come questa, che invece mettono in chiaro risalto le cause della malattia incurabile, ma con un decorso sadicamente lento, che afflige questo paese.

Posted in cinema, deliri, la_terra_dei_cachi, politica, religione | 2 Comments »